/images/flash.swf">
Get Adobe Flash player

Una società di capitali viene conferita nella costituzione di un'altra società di capitali

DOMANDA
Una società di capitali viene conferita nella costituzione di un'altra società di capitali. La plusvalenza realizzata nel conferimento va tassata?

RISPOSTA
Per l’operazione di conferimento di azienda è previsto un regime di neutralità fiscale.
L’art. 176 del D.P.R. 917/1986 stabilisce che i suddetti conferimenti effettuati da soggetti che operano in regime di impresa non costituiscono realizzo di plusvalenza a condizione che:
Il conferente assuma quale valore fiscale della partecipazione ricevuta per effetto del conferimento l’ultimo valore fiscalmente riconosciuto dell’azienda conferita;
In sede di dichiarazione fiscale venga redatto un prospetto di riconciliazione da cui emergano i valori di bilancio ed i relativi valori fiscalmente riconosciuti;
Il conferitario riconosca agli elementi dell’attivo e del passivo dell’azienda ricevuta i medesimi valori fiscali ante conferimento.