/images/flash.swf">
Get Adobe Flash player

Attualità

Feed RSS di FiscoOggi.it
  1. Zona franca della Lombardia:al via le agevolazioni per il 2017
    A seguito della proroga prevista dal decreto “conti pubblici”, le microimprese interessate sono tenute a presentare un’apposita comunicazione a partire dal prossimo 20 novembre
    Il ministero dello Sviluppo economico, con la pubblicazione della circolare 175146, ha definito le modalità attraverso le quali le microimprese, localizzate nella zona franca istituita dalla legge di stabilità 2016 nei comuni della Lombardia colpiti dal terremoto del 20 e 29 maggio 2012, possono accedere alle esenzioni fiscali anche per il 2017.
  2. Osservatorio delle partite Iva:on line i dati di settembre 2017
    Sul sito del Dipartimento delle finanze è disponibile la consueta sintesi sulle attività, divise per natura giuridica, ripartizione territoriale, settore produttivo e persone fisiche
    Il quadro del documento evidenzia, per il mese di settembre 2017, un incremento del’1,7% rispetto al corrispondente mese dello scorso anno, con 40.715 nuove partite Iva aperte. Fra le regioni che presentano incrementi rilevanti, si segnalano la Valle d’Aosta con un +43,3%, la Sicilia con il +21,1% e le Marche +11,6 per cento.
  3. Comitato europeo del Catasto: la presidenza passa alla Bulgaria
    Il cambio al vertice verrà celebrato a Tallin, in Estonia, dove dal 15 al 18 novembre è in programma la riunione plenaria dei rappresentanti delle amministrazioni nazionali interessate
    All’ordine del giorno il miglioramento dell’efficienza del processo di valutazione catastale, la collaborazione pubblico-privato nelle indagini catastali e l’esame dei progetti europei più innovativi. Per l’Italia parteciperà ai lavori l’ing. Franco Maggio, direttore centrale Catasto, cartografia e pubblicità immobiliare dell’Agenzia delle entrate.
  4. Banca dati immobiliare integrata:strumento strategico per il fisco
    Nell’intervento presso la Commissione di vigilanza sull’Anagrafe tributaria, Ruffini ne ha sottolineato l’importanza sia sul versante della compliance sia su quello dei servizi
    Stato di attuazione dell’integrazione delle banche dati fiscali in campo immobiliare; ruolo delle stesse nell’ottica dei servizi e della compliance; stato dell’interconnessione tra i sistemi dell’Agenzia delle entrate e quelli dell’ex Agenzia del Territorio. Sono questi i temi affrontati dal direttore Ruffini nell’audizione di stamattina.
  5. Più 316mld per le entrate tributarie nei primi nove mesi dell’anno
    Nel periodo gennaio-settembre 2017 si registra un aumento pari allo 0,9% rispetto a quello registrato nell’analogo arco temporale dell’anno precedente; continua il trend in crescita
    Nelle casse dell’Erario entrano rispettivamente, imposte dirette per 170.475mln di euro, indirette per 145.874mln di euro, entrate da giochi per 10.572mln di euro e entrate da accertamento e controllo per 7.433mln di euro. Questi i dati rilevabili dal Bollettino delle entrate tributarie, dalle relative Appendici statistiche e dalla Nota tecnica.
  6. Con i servizi web “Fai D.A. te”le cartelle si rottamano a Km 0
    La definizione agevolata viaggia in rete non soltanto per le nuove domande, ma anche per chi è stato riammesso alla procedura e per i respinti che aspirano alla promozione
    Battesimo digitale per i nuovi servizi offerti dall’Agenzia entrate-Riscossione. Il progetto, che consente di visualizzare l’elenco delle cartelle rottamabili e di presentare on line il modello DA-2017, cioè l’istanza relativa ai carichi in riscossione nei primi nove mesi dell’anno, e non solo, si chiama “Fai D.A. te” (comunicato stampa).